Diagnosi

Diagnosi per sci e tavole

Sci e tavole ben preparate permettono di curvare meglio, le lamine hanno maggiore aderenza e la sicurezza aumenta.

Scorrevolezza

Diagnosi

Un attrezzo che presenta danni o graffi sulla superficie scorrevole scivola male. I danni al rivestimento peggiorano la capacità di manovra e la stabilità della direzione. Quando il rivestimento non è liscio e presenta delle parti non piane, l’attrezzo è più lento.  Se la superficie non è levigata la distribuzione del peso non è omogenea e quindi l’attrezzo scorre e curva più difficilmente.

Soluzione

Grazie a una buona preparazione dell’attrezzo è possibile riparare i danni con il filo P-Tex. Il rivestimento non deve presentare fibre in superficie e l’impronta deve risultare liscia e leggera. Gli sci devono essere sciolinati regolarmente per proteggere la superficie scorrevole dall’ossidazione provocata dai raggi UV. Uno sci con una superficie uniforme da lamina a lamina è garanzia di scorrevolezza e curvatura ottimali.

Curvare

Diagnosi

Un attrezzo che presenta una superficie concava o convessa crea situazioni di aderenza non controllabili
e scivola a scatti. Quando la superficie scorrevole presenta delle infossature o è convessa è necessario spostare molto il peso del corpo per garantire l’aderenza e, a elevate velocità, gli sci o la tavola possono essere instabili.

Soluzione

Una superficie scorrevole piana permette di controllare la virata. Un requisito fondamentale per ogni attrezzo di buona qualità è un angolo di inclinazione delle lamine minimo (circa 0,5°) o, meglio ancora,
il Radial Tuning MONTANA (angolo di 0,5° nella zona degli attacchi e di circa 0,7° in punta e in coda).
In questo modo il vostro attrezzo curverà facilmente e potrete comunque fare affidamento su lamine con una presa rapida.

Aderenza delle lamine

Diagnosi

Lamine con angolature diverse, ruggine, urti e consumo non permettono un controllo ottimale delle lamine.

Soluzione

La geometria delle lamine deve essere adeguata alle condizioni della neve e allo stile di discesa.
Quando l’angolatura delle lamine è inferiore a 90° l’aderenza è maggiore. Questo tipo di preparazione
è assolutamente necessaria per le gare, le discese aggressive, gli sci carving e le piste dure.